Tu sei qui

Home | Statuto

Statuto

La Sezione Provinciale di Taranto della Lilt riconosce il proprio oggetto sociale nell'Art. 2 del suo Statuto, qui di seguito riportato.
L'intero Statuto è disponibile in allegato a questa stessa pagina.
 
 
Articolo 2
 
L’Associazione ha per oggetto il perseguimento delle seguenti finalità:
  • a) la diffusione dell’informazione e dell’educazione alla salute e alla prevenzione oncologica; 
  • b) l’organizzazione e la diffusione di campagne di sensibilizzazione delle persone e degli organismi pubblici, convenzionati e privati, che operano nell’ambito socio-sanitario e ambientale; 
  • c) la promozione di iniziative di formazione e di educazione alla prevenzione oncologica, anche nelle scuole e nei luoghi di lavoro; 
  • d) la formazione e l’aggiornamento del personale socio-sanitario e dei volontari; 
  • e) la promozione della partecipazione dei cittadini e delle diverse componenti sociali alle attività di prevenzione della LILT; 
  • f) la realizzazione di studi e ricerche nel campo della prevenzione oncologica e dell’oncogenesi; 
  • g) le attività di anticipazione diagnostica, l’assistenza psico-sociale, la riabilitazione e l’assistenza domiciliare, anche attraverso le varie espressioni del volontariato, nel rispetto della normativa concernente le singole professioni sull’assistenza socio-sanitaria;
  • h) l’assistenza anche materiale e finanziaria agli ammalati di tumore che ne abbiano bisogno e alle loro famiglie;
  • i) il finanziamento o acquisto diretto di apparecchiature scientifiche-mediche-terapeutiche  per patologie oncologiche;
  • l) l’acquisto, affitto, noleggio o presa in locazione finanziaria di strutture e di attrezzature di ogni tipo per le attività che l’Associazione si propone;
  • m) la gestione in proprio o a mezzo di terzi di strutture assistenziali  e ambulatoriali  anche mediante la promozione e la costituzione di Cooperative, Associazioni, Società o altro a ciò destinati;
  • o) l’interscambio di informazioni con organizzazioni similari;

  • p) la raccolta del supporto finanziario pubblico e privato per il potenziamento della lotta contro i tumori;
  • q) la promozione di iniziative per il miglioramento della qualità di vita e dell'assistenza oncologica;
  • r) altri compiti che possono essere attribuiti dalle leggi o da altre fonti normative;
  • s) ogni altra attività collaterale che possa essere svolta in maniera funzionale, ma pur sempre sussidiaria e non prevalente, rispetto alle precedenti e che sia utile al raggiungimento degli scopi istituzionali dell’associazione.
Nel perseguimento degli scopi sociali la Sezione Provinciale collabora e si coordina con le amministrazioni, le istituzioni, gli enti e gli organismi nazionali, regionali e territoriali pubblici e privati che operano nell’ambito socio-sanitario, ambientale, veterinario ed educativo, sottoscrivendo contratti, accordi, intese  in particolare con: 
  • le amministrazioni, le istituzioni, gli enti e gli organismi nazionali, regionali e territoriali che operano nell’ambito socio-sanitario, ambientale e della prevenzione oncologica in particolare; 
  • le istituzioni, gli enti e gli organismi che operano a livello internazionale nel campo della prevenzione oncologica e della cancerogenesi, nelle relative attività di ricerca e studi; 
  • le istituzioni scolastiche, i clubs e le associazioni di servizio, le organizzazioni sindacali e imprenditoriali, le Forze Armate:
Allo scopo di conseguire risorse per il raggiungimento delle sue finalità l'associazione potrà anche stipulare contratti di collaborazione, consulenza, convenzione, programmazione ed assistenza, sponsorizzazione e collocazione di spazi espositivi, divulgazione di marchi e di prodotti (libri, pubblicazioni a stampa, atti, videofilm), con enti, imprese e/o persone fisiche che operano specialmente nei settori farmaceutico, biomedico o medicale.